Progetto agricolo Muvinga Nzala

“Muvinga Nzala” in lingua Kinande significa letteralmente “combattere la fame”. Questa è la finalità essenziale del progetto: migliorare le condizioni nutrizionali delle famiglie di agricoltori del nord del Kivu (R.D.Congo) permettendo loro di autosostenersi.

L'Associazzione A.D.L. ‘Appui Au Développement Local’, grazie alle competenze specifiche acquisite in ambito agronomico, sperimenta sul campo tecniche agricole innovative allo scopo di migliorare qualità e quantità della produzione. Nel progetto sono coinvolti due gruppi di villaggi: un primo gruppo attorno alla città di Butembo, la cui vocazione agricola è orientata per lo più alla produzione di banani, ananas e manioca; e un secondo, nella zona di Beni, dove i terreni consentono la coltivazione di riso, legumi, arachidi, mais e ortaggi.

Dall’estate del 2010 il ‘Sale della Terra’ tiene monitorato il progetto sul posto valutando l’ottimo lavoro portato avanti dagli amici congolesi.

Al rientro dal viaggio, alcune piantine di banano, manioca e ananas, sono state portate al C.N.R. di Bologna per lo studio della loro riproduzione in vitro soprattutto per i banani dal momento che, nella zona di Butembo è necessario sostituire le piante: una malattia della pianta, infatti, impedisce al frutto di maturare.

Con il sostegno economico da parte del “Sale della Terra”, è stato finanziato l'acquisto di un camioncino con cassone ribaltabile, la realizzazione dei locali per la moltiplicazione in vitro e l’invio dell’attrezzatura necessaria in due container.

 

 

 

Informazioni aggiuntive